UNA RACCOMANDAZIONE SUFFICIENTE 

( Luca 14:21,23)

 

Un giorno il dottor John Thomas Barnardo, filantropo di origine italiana, fondatore di numerosi orfanotrofi in Inghilterra nel XIX secolo, fu avvicinato per strada da un ragazzino con abiti stracciati, dall’aspetto miserevole.

«Signore, mi piacerebbe entrare in una delle sue case!»

«Ma io non ti conosco! Chi sei? Hai qualcuno che possa raccomandarti?»

«Per favore, signore» supplicò il ragazzino mostrando i suoi stracci «pensavo che “QUESTO” potesse raccomandarmi!»

Commosso, il dottore lo prese per mano e lo fece accogliere subito in un suo orfanotrofio.

Chi entrerà nella casa di Dio, nella Sua eterna presenza?

Colui che dal fondo della propria miseria fa appello alla Sua grazia, colui che sa di essere perduto e colpevole. È al figlio prodigo, pentito e tornato a casa, che il padre fa indossare l’abito più bello, e non a suo fratello ( Luca 15:11-32).

 

 

Tratto dal calendario “IL BUON SEME”

edizioni “il Messaggero Cristiano”

Via Santuario, 26

15048 Valenza (AL)