IL MANTELLO CRISTIANO

 

 

 

In un paese dell’Est, un credente fa conoscenza di un uomo anziano che gli racconta quanto egli abbia sofferto nella sua vita. Per incoraggiarlo, il nostro amico gli parla dell’amore di Gesù Cristo, ma l’altro non vuole sentire nulla concernente la fede cristiana. Dice di essere stato troppo scandalizzato dalla condotta di un responsabile religioso. «Posso farle una domanda? – gli chiese il credente -, supponiamo che io le rubi il mantello, che lo indossi e che commetta una rapina a mano armata in una banca. La polizia mi ha visto fuggire, senza riuscire ad arrestarmi. Dispone però di un indizio importante che la conduce nella sua abitazione: il suo mantello. Che cosa direbbe lei se fosse accusato del colpo alla banca? ». « Lo negherei – rispose l’anziano – per la semplice ragione che io non sono il mio mantello ». « Ebbene, neanche Gesù Cristo si lascia ingannare da coloro che indegnamente portano il Suo Nome ».

 

 

 

Tratto dal calendario “IL BUON SEME”

edizioni “il Messaggero Cristiano”

Via santuario, 26

15048 Valenza (AL)