CARTELLO INDICATORE STRADALE

 

(2 Timoteo 4:2; Matteo 28:19)

 

Il giorno di mercato, come tutti i sabati mattina, l’uomo sta dietro al suo stand biblico, tra un merciaio e un fruttivendolo. Un piccolissimo stand di un solo metro quadro, con alcune Bibbie e Nuovi Testamenti sul tavolo. La gente passa: gli uni salutano discreti e sorridono, gli altri affrettano il passo davanti allo stand, o anche voltano le spalle. Qualcuno si avvicina: «scusi, signore. Lei è qui da otto anni, con qualsiasi tempo, non la vedo sovente vendere dei libri. Come vanno gli affari?». «Signore, risponde l’evangelista, si chiede forse ad un segnale stradale se cammina bene? Qual è il suo incarico? Indicare la direzione, non è vero? Ebbene, questo è il mio compito qui: indico una direzione alla gente che corre invano e che si perde». Conoscete questa direzione? E se la conoscete, la indicate a coloro con cui avete relazione, alle persone dell’ambiente, spesso incredulo, in cui Dio vi ha posti? Presentate loro quella salvezza offerta da Gesù Cristo e la Sua opera perfetta alla croce, la salvezza da Lui offerta che, se l’accettiamo per fede, ci da immediatamente accesso a quel meraviglioso regno di Dio dove tutte le cose diventano nuove?

 

Tratto dal calendario cristiano “IL BUON SEME”