PIU’ PENETRANTE

DI UNA SPADA

( Geremia 23:29; Ebrei 4:12)

 

Sua moglie, cieca, era diventata cristiana. Lui, un comunista cinese, molto contrario all’Evangelo, aveva fatto di tutto perché ella rinnegasse la sua fede. Invano!

Una notte, la cacciò di casa.

Ma dove poteva andare? Si sedette sui gradini dell’ingresso, tremendo dal freddo, e si mise a pregare per suo marito.

Preso dai rimorsi e dalla pietà. L’uomo la richiamò: «Facciamo la pace» le disse, «Dimmi che cosa vuoi che io faccia per te».

«Ho bisogno d’incoraggiamento» rispose la moglie, «vorresti leggermi qualcosa nella mia Bibbia?».

L’uomo accettò, malgrado la sua ripugnanza, e cominciò a leggere. Tutti i giorni lesse la Parola di Dio a sua moglie. Col passar del tempo, provò un interesse crescente. E un giorno, Dio esaudì le preghiere della moglie fedele: l’uomo ricevette Gesù come suo Salvatore personale. Veramente «la preghiera del giusto ha una grande efficacia» (Giacomo 5:16).

Oggi, senza stancarsi, quell’uomo spande in Cina la Buona Novella della salvezza mediante la fede in Cristo.

 

Tratto dal calendario “IL BUON SEME”

edizioni “il Messaggero Cristiano”

Via santuario, 26

15048 Valenza (AL)