Da che cosa deriva l’espressione “figura da cioccolataio”?

 
(domanda posta da Cristina Lombardi, Milano)

 

Ci sono molti modi di dire “brutta figura” o “figura meschina, barbina”.

Il fabbricante di cioccolata è chiamato in causa soprattutto in Lombardia e Piemonte per due ragioni. La prima: i cioccolatai erano persone per lo più rozze e di scarsa cultura e tuttavia venivano spesso in contatto, per le prelibatezze che vendevano, con i signori e la società bene.

La differenza di cultura emergeva, pertanto, in modo più stridente.

La seconda: proprio a causa del loro mestiere, del maneggiar cacao e altro, i cioccolatai apparivano come persone sporche, vicine allo stereotipo classico del “negro povero ignorante”. Gli stessi commercianti erano soliti esporre per pubblicizzare le merci, pupazzetti di cioccolata o dipinti raffiguranti gli schiavi delle piantagioni americane, dall’aspetto primitivo, carichi di sacchi di cacao.

Di qui l’identificazione del cioccolataio con lo sciocco.

 

Tratto da «FOCUS» 9.2006