Emuli

 

Un predicatore è annegato nel fiume Congo nel tentativo di imitare Gesù camminando sulle acque.

Il quarantaduenne auto-dichiarato profeta «Azaria» avrebbe fatto riunire i suoi adepti in località Boma, nel Congo occidentale. I credenti hanno prima danzato intorno a un altare. Poi il profeta sarebbe sceso in acqua per camminarvi su come fece Gesù, ma un vortice lo avrebbe risucchiato, mentre i suoi adepti continuavano a cantare «completamente ebbri». I gesti del profeta che stava per annegare sarebbero stati interpretati come gesti di benedizione. I soccorritori sono riusciti a estrarre il predicatore dalle acque quando ormai era troppo tardi. L’incidente è stato riportato dalla radio di stato della repubblica democratica del Congo.

 

Tratto da «LA CHIAMATA DI MEZZANOTTE» febbraio 2001