Cane ingoia cellulare

e poi lo restituisce

LONDRA (Regno Unito)

Stanca di cercare il cellulare, ha fatto la cosa più semplice... per scoprirne una inattesa: lo ha fatto trillare e ha così verificato che l’apparecchio era finito nella pancia del cane.

L’incidente è avvenuto in una cittadina non lontana da Londra.

Rachel Murray, 27 anni, aveva appena comprato un cellulare per il proprio ragazzo.
Dopo averlo incartato, lo aveva posato alla base dell’albero di Natale.

Poco dopo del pacco era rimasto solo il fiocco.

«All’inizio ho pensato che Charlie se lo fosse portato nella cuccia. Poi ho realizzato l’accaduto».
L’animale è stato portato dal veterinario che ha invitato alla calma e ad aspettare che la natura facesse il proprio corso.
Venti ore dopo, infatti, il cellulare è tornato alla luce.

Perfettamente funzionante.
(Ansa, 2 gennaio 1998)

 

Tratto da «FOCUS»  gennaio 2006